Prima Confessione e Comunione 2020

PRIME CONFESSIONI E COMUNIONI 2020

E’ con grande gioia, che nelle domeniche  11 e  18 ottobre, i bambini del catechismo frequentanti la 5° elementare, che sono ben 12: Ambriola Elisa, Azzolini Alessia, Benatti Linda, Borghi simone, Castellazzi Caterina, Faltracco Giorgia, Levratti Laura, Malagoli Sebastian, Pinca Rebecca, Pivetti Emma, Scianguetta Aurora, Spizuocco Giorgia; hanno finalmente  potuto fare con tanta voglia e trepidazione i loro sacramenti, per poter vivere sempre piu’ la loro vita cristiana e l’incontro ravvicinato con Gesù.

Infatti la situazione sanitaria attuale e le conseguenti restrizioni, hanno fatto slittare fino a tali date i sacramenti, che in origine ereno previsti tra aprile e maggio scorsi. Anche la preparazione dei ragazzi e’ dovuta slittare in avani ed essere concentrata, ma grazie all’ inpegno delle famiglie e dei ragazzi, sempre presenti e partecipativi, si sono presentati tutti pronti e coscienti ai sacramenti che stavano per ricevere. Un particolare ringraziamento, va alla nostra guida don Michele, che ha accompagnato i ragazzi verso i sacramenti, dando anche grande importanza alla simbologia, alle parole e ai gesti, nelle curate, sentite e splendide celebrazioni. Le celebrazioni sono ste molto sentite, anche grazie a tanti che si sono impegnati per la buona riuscita, tra i tanti, lo splendido ritrovato supporto musicale del coro e non solo. Un particolare ringraziamento, mi sento di esprimere, nei confronti di un benefattore che ha gratuitamente prestato e montato alcune strutture a ridosso del lato sinistro della chiesa e di Pierpaolo Bocchi che lo ha amplificato, per far si di poter quasi raddoppiare provvisoriamente la capienza della chiesa, cosa molto gradita soprattutto in questo periodo di distanziamento obbligatorio tra i posti, permettendo cosi’ a tutti i familiari di accompagnare i ragazzi in momenti cosi’ speciali. Ringraziamo ancora e non per ultimo, il Signore, che si lascia trovare da chi lo cerca come ha fatto con i nostri ragazzi e che ha ispirato e che ispiri sempre  tante famiglie, a mandare i figli alla formazione cristiana e al catechismo per i sacramenti dell’iniziazione cristiana e come dice il detto: “chi ben inizia… e’ a meta dell’ opera!”.

Il Catechista
Gallerani Giovanni

Share on facebook
Facebook